La Ravioleria Sarpi, lo street food di Milano che mescola sapori d’Oriente a materie prime italiane

Posted on
laravioleriasarpi
preparazione_ravioleria
raviolo di carne

In questa recensione facciamo un salto in Oriente e andiamo ad assaporare i ravioli preparati nella

Ravioleria Sarpi

Il miglior street food europeo è a Milano… ma non è italiano

Camminiamo in via Paolo Sarpi, dove gli edifici di design spuntano all’interno dei caratteristici cortili di ringhiera. Mentre la folla si riversa nei negozi di tecnologia come all’Apple Store, all’improvviso notiamo una coda attraversare la via pedonale: siamo di fianco alla Macelleria Walter Sirtori, una delle botteghe storiche milanesi, autorità indiscussa e garanzia di qualità nel settore; lì di fianco, per l’appunto, cosa troviamo? Un negozietto, una cucina minuscola e tutta bianca, dove sapienti mani di signore cinesi preparano e cuociono ravioli cinesi al manzo, al maiale o vegetariani, mentre altri si dedicano alla preparazione di crêpes, vegetariane o ripiene di carne. Non c’è un angolo dove sedersi, ma questo a noi amanti del cibo di strada non interessa: la Ravioleria Sarpi ci ha già conquistato.

macelleria ravioleriasarpi

Tradizione culinaria cinese e materia prima italiana

La carne viene fornita direttamente dalla porta rossa accanto, sì, proprio da quel sciur Sirtori che da oltre cinquant’anni seleziona direttamente ogni singolo taglio di carne. Le verdure, manco a dirlo, provengono dalle cascine lombarde, nel rispetto della filiera a km 0. Il raviolo di per sé non ha profumi particolari, qui la conquista è tutta nel palato: il sottile involucro di pasta, ottenuta con le farine coltivate con il metodo biodinamico delle Cascine Orsine di Bereguardo, si scioglie in bocca, sprigionando quel mix unico e inconfondibile di ingredienti e spezie che solo la cucina orientale regala. I ravioli al manzo sono accesi da una punta di zenzero e addolciti dal porro, mentre la variante al maiale si sposa con la verza – ma non pensate agli involtini lombardi; la versione vegetariana è certamente un’ottima alternativa per chi non mangia carne, ma è anche un modo “per pulirsi la bocca” tra un ripieno e l’altro.

 

Come assaporarli? Provate a metterne uno in bocca e ad aspettare qualche secondo prima di dare un morso. È “solo” un raviolo, ed è bollito, senza salse o creme che nascondono sapori. Ma sono proprio l’alta qualità della materia prima e la sapienza della tradizione gli ingredienti che hanno fatto vincere alla Ravioleria Sarpi il premio Gambero Rosso come migliore street food di qualità e che ne fanno un indirizzo imprescindibile per gli amanti del cibo di strada. Come noi di Streetandfood.

Contatti e orari di apertura

La Ravioleria Sarpi – Via Paolo Sarpi 27, 20154 Milano

Sito web https://www.facebook.com/ravioleriasarpi/ 

Orari Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 15 e dalle 16 alle 22